“Sapere digitale” Formazione del personale scolastico per la transizione digitale nelle scuole statali (D.M. 66/2023)

Anno scolastico 2023/2024

L' integrazione delle nuove tecnologie nella scuola prende forma nell’ottica delle competenze per la cittadinanza digitale. M4C1I2.1-2023-1222-P-37605

Presentazione

Durata

dal 22 Aprile 2024 al 31 Dicembre 2025

Descrizione del progetto

In attuazione delle politiche di indirizzo dell’Unione Europea, l’integrazione delle nuove tecnologie nella scuola come elemento chiave dell’agenda governativa italiana prende forma nell’ottica delle competenze per la cittadinanza digitale. L’obiettivo dell’innovazione – strumentale, didattica, metodologica – si coniuga dunque con il principio base di una scuola capace di garantire la piena partecipazione di tutti gli individui ai processi sociali, alla luce dei linguaggi prevalenti e delle competenze necessarie per affrontare le sfide nella società del XXI secolo.

La formazione del personale scolastico sulla transizione digitale quale linea di investimento del PNRR è sostenuta da diverse motivazioni che una rilettura globale da parte della scuola sia sui suoi fondamenti che sulle sue consolidate modalità organizzative e didattiche, possono essere riassunte in alcuni punti: la pervasività delle ICT nella vita dei giovani; l’appeal che le nuove tecnologie hanno per le giovani generazioni; il contributo che viene chiesto alla scuola per il superamento del digital divide; le nuove competenze sociali e comunicative richieste in una società pervasa dalle ICT; i nuovi alfabeti, i linguaggi, le nuove competenze.

La transizione digitale assume nella scuola una funzione propulsiva per il cambiamento perché consente di incidere sul setting scolastico, di trasformare l’ambiente di apprendimento ridisegnando lo spazio, riorganizzando il tempo, modificando i processi di comunicazione e socializzazione. Le conoscenze e i saperi acquistano una nuova potenzialità in termini di insegnamento e apprendimento, in particolare attraverso i due concetti della “flessibilità” e del “networking”, che aprono alle nuove possibilità di personalizzazione rispetto ai diversi stili cognitivi di discenti e docenti, e alle nuove opportunità relazionali ed informative tramite la rete. Il progetto, muovendo da un’attenta analisi dei bisogni formativi del personale scolastico, intende mettere in campo diversi interventi finalizzati a incidere sulle competenze professionali dei docenti e del personale scolastico per puntare sul miglioramento della qualità del sistema.

La formazione prevista per il personale ATA sarà volta a promuovere l’impiego di soluzioni in cloud della pratica e organizzativa quotidiana e nel rapporto con gli utenti sia interni sia esterni.

Documenti

Documentazione di progetto D.M. 66/2023

Documentazione di progetto “Sapere digitale” Formazione del personale scolastico per la transizione digitale nelle scuole statali (D.M. 66/2023)

Scarica la nostra app ufficiale su: